fbpx

Il mistero della magia del Natale

Il mistero della magia del Natale

Nella nostra famiglia il Calendario dell’Avvento è una vera e propria tradizione. Lo costruiamo e ideiamo insieme. Un momento magico che chiama a raccolta tutta la famiglia e rappresenta l’inizio del “periodo natalizio”.

È un modo attraverso il quale accompagnare i bambini verso il Natale, aiuta loro a dosare e soddisfare un po’ per volta l’attesa ansiosa del giorno della festa e dei regali.

Purtroppo però questo Natale lo vivremo con un velo di tristezza nel cuore e negli occhi. Stiamo vivendo un momento di grande crisi mondiale, la pandemia ha messo in discussione tantissime nostre certezze. Ma forse ci ha fatto comprendere come oggi più che mai il mondo abbia bisogno di gesti gentili. Impariamo dai bambini che lo sanno già fare.

Il mistero della magia del Natale

di Chiara V. Segrè, Illustratrice Morena Forza – Edizioni Corsare 2016 – Età dai 5 anni

Nell’introdurvi a questo albo ho parlato di gentilezza perché se ne respira l’aria ad ogni giro di pagina. I bambini sanno sorprenderci e lo sa bene l’autrice Chiara Valentina Segrè.

Era il 1 Dicembre e Angelica non vedeva l’ora di aprire quella prima casella del suo Calendario dell’Avvento che avrebbe segnato l’inizio del periodo natalizio. Cosa ci sarebbe stato? Una candela o una ghirlanda di alloro? Ma il momento tanto atteso viene rovinato da una scoperta sconvolgente. Il calendario era cambiato:

Babbo Natale non sorrideva più, anzi, il suo sguardo era triste e la mano che prima teneva alta per impugnare le redini era floscia lungo il fianco.

Non solo, sotto la finestrella numero 1 c’era un Babbo Natale in miniatura, seduto su uno sgabello con le mani sul viso come piangesse. Angelica a scuola non riesce a nascondere la preoccupazione per quella scoperta e così si confida con i suoi compagni di classe. Alla fine scoprono che tutti quanti avevano avuto la stessa brutta sorpresa.

Cosa stava succedendo? Sembrava che la magia del Natale si stesse spegnendo.

Il gruppo di amici è coeso. Devono scoprire cosa sta succedendo. Devono salvare il Natale. Ma non hanno indizi, se non uno. Tutti i calendari sono stati acquistati dalla Cartoleria Valinverde, gestita da due librai un po’ speciali. Il signor Elfus e la signora Esmeralda. Grazie al loro aiuto i bambini vengono a capo del mistero, si tratta di calendari magici.

Percepiscono tutto il Bene e tutto il Male del mondo. Quanto il secondo sta prevalendo sul primo, la magia del Natale può essere perduta per sempre.

Il mistero della magia del Natale
Il mistero della magia del natale di Chiara V. Segrè, Illustratrice Morena Forza – Edizioni Corsare 2016

Ma cosa fare allora? Come fare? Il Male è causato dagli adulti e loro in fondo sono solo…bambini. Ma la Signora Esmeralda spiega loro che il Male non si combatte con la forza, ma con le piccole e grandi azioni di amore e gentilezza delle persone buone.

Cosa accadrà in seguito non ve lo svelo, lascio a voi il gusto della scoperta.

La storia è un piccolo giallo calato all’interno della vita quotidiana di un gruppo di bambini. Bambini uniti, coesi in grado di indire una riunione e di prendere decisioni ferme e importanti. Salvare il Natale e la sua magia diventa la loro priorità anche perché ciò che accade è visibile solo ai loro occhi. Eh già, se solo tornassimo a osservare il mondo con gli occhi dei bambini…

Il mistero della magia del Natale
IL MISTERO DELLA MAGIA DEL NATALE DI CHIARA V. SEGRÈ, ILLUSTRATRICE MORENA FORZA – EDIZIONI CORSARE 2016

Le illustrazioni coloratissime di Morena Forza colpiscono l’attenzione dei bambini anche perché si avvicinano molto al loro modo disegnare e immaginare il Natale.

se desideri acquistare il libro clicca qui
se desideri acquistare il libro clicca qui

Mariapia Basile
Mariapia Basile è fondatrice di Firmino, sito specializzato sui temi dell'educazione alla lettura e della segnalazione di tutto quello che di nuovo c'è nel panorama editoriale della letteratura per l'infanzia e l'adolescenza. Avvocato e insegnante di sostegno nella scuola superiore di secondo grado, appassionata di letteratura giovanile, realizza incontri e corsi rivolti a genitori, educatori, insegnanti.