fbpx

Un seme, dalla perdita ai nuovi germogli

Un Seme

Oggi ricorre la “Giornata mondiale della consapevolezza sulla perdita perinatale e infantile”.

Il Baby Loss Awareness Day nasce con lo scopo non solo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’argomento, ma anche di offrire ai tanti genitori che hanno perso il loro bambino l’occasione per commemorarlo, avvolti dal calore di una comunità che sa accogliere e comprende quel dolore.

un seme di alessandra lodrini, il leone verde piccoli, 2019

BabyLossAwarenessDay nasce negli Stati Uniti e approda in Italia nel 2007, da sempre promosso da CiaoLapo Onlus impegnata da anni nel costruire reti di sostegno e di formazione continua sul tema, per sostenere sia le famiglie che gli operatori.

Genitore non è solo colui che stringe un figlio tra le braccia; genitore è anche chi un tempo ha atteso un figlio che adesso abita il suo cuore.

Claudia Ravaldi

Un seme

di Alessandra Lodrini, Il Leone Verde Piccoli, 2019

“Mi dispiace, non c’è battito”, una frase per tante emozioni, tutte forti e tutte insieme. Incredulità, confusione, rifiuto e poi ancora rabbia e dolore. Dolore fisico e psicologico.

Molti genitori avvertono dentro di loro un senso di colpa profondo. “Avremmo potuto fare qualcosa?”, “Ci saremmo potuti accorgere che qualcosa non stava andando bene?”. L’idea di aver potuto contribuire alla morte del proprio figlio o figlia si fa strada e si insinua nei meandri della mente e del cuore.

Ed ecco, il baratro lì proprio dinanzi a te. Lo vedi. Lo osservi. Lo percepisci.

Tuttavia, non è facile parlare del dolore collegato ad un lutto perinatale, soprattutto quando intorno a noi tutti facciano sembrare quella sofferenza “inadeguata”. Tanto passerà. Dicono.

Dare le giuste parole al lutto, soprattutto quando si tratta della morte di un bambino…beh, credo sia davvero difficile. Alessandra Lodrini ci ha provato con Un Seme, il suo primo altro illustrato, pubblicato l’anno scorso da Il Leone Verde Edizioni.

A Maggio ho scoperto che eri dentro di me una forza sconosciuta mi colmava […]. Un giorno mi sono svegliata e tu te ne eri andato.

Una storia poetica che parla della perdita prenatale, del dolore e della tristezza che la accompagnano. Parla di quel senso di isolamento e solitudine che ogni famiglia vive, acuito anche dall’assenza di riferimenti culturali chiari.

un seme di alessandra lodrini, il leone verde piccoli, 2019

Ma l’albo di Alessandra parla anche della possibilità di ricominciare, di nuovi semi, di insperate emozioni. Parole e immagini per alleviare la sofferenza di chi ha vissuto questo lutto, per aiutare la donna a sentirsi meno sola e a ritrovare la speranza.

Mariapia Basile
Mariapia Basile è fondatrice di Firmino, sito specializzato sui temi dell'educazione alla lettura e della segnalazione di tutto quello che di nuovo c'è nel panorama editoriale della letteratura per l'infanzia e l'adolescenza. Avvocato e insegnante di sostegno nella scuola superiore di secondo grado, appassionata di letteratura giovanile, realizza incontri e corsi rivolti a genitori, educatori, insegnanti.